giovedì 13 agosto 2009

Isole

Ermione




Salgo sul traghetto e, affacciata alla balaustra, vedo la terraferma che si allontana pian piano. Poi, il mare aperto, blu intenso, a volte dei delfini che accompagnano la nave per un tratto; sole, vento, odore di salsedine. E a un certo punto, all'orizzonte, eccola comparire, la mia isola, una sagoma appena accennata, che si fa sempre più grande e netta.
Si comincia a intravedere il porticciolo, generalmente allegro, pieno di case colorate, di caffè, di gente.




Mi piace sentirmi circondata dal mare, mi piace l'idea di isola. La associo a vita più serena, rilassata, a rapporti umani semplici e reali, a gente allegra e vitale; naturalmente so che non sempre è così, ma mi piace pensarlo.

E poi i colori, forti come in un disegno infantile, con le matite pigiate sul foglio.

I blu, i fucsia, gli arancione.



Regalo questi colori e queste luci a tutti i miei amici di stanza, a chi è qui e a chi è via, a chi ama il mare e a chi preferisce la montagna, a chi lavora e a chi è in ferie, a chi odia l'estate e a chi la adora.

Le foto le ho fatte tutte a Ischia,tranne la prima che rappresenta il porticciolo di Procida, senza neanche un ritocchino.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Dal mio agosto, purtroppo molto padano e molto sedentario, guardo queste immagini così armoniche e le vivo come il messaggio di un altrove che arriva, gentile, a portare la sua bellezza.
Ne sono contenta.
Grazie:), con un saluto grande, da far risuonare nelle Stanze, per tutti.
zena

annarita ha detto...

Ho visto Ischia in inverno, mi manca questa esplosione di luce di colori dell'estate. Un buonissimo motivo per volerci tornare :-)
Salutissimi, Annarita

Solimano ha detto...

Elena, belle le foto, stiamo diventando un blog floreale, occorerà metterci anche qualche frutto, dopo la cocomera di Sabrina.
Non sono mai stato né a Capri né a Ischia (anche se a Capri è come se ci fossi stato, dopo l'eplorazione del film Il disprezzo di Godard in gran parte girato a Capri).
Conosco bene l'isola d'Elba, dove un mio amico ha una casa e mi ha invitato.
Ma conosco sopratutto bene certe isole della costa slava, Meleda, soprattutto. Una meraviglia: un'isola al cui centro c'è un lago. Il film L'Odissea di Franco Rossi utilizzò quelle isole come location, e mi ha fatto una impressione strana vedere il film e scoprire che l'isola della ninfa Calipso è quella che avevo di fronte a qualche centinaio di metri quando ero in ferie a Primosten.

grazie Elena e saludos
Solimano

Amfortas ha detto...

Pensa che leggendo questo tuo post e gli altri della serie "Il comunista che fotografava i fiori" di Solimano, mi era venuta voglia di scrivere qualcosa a questo proposito.
Mi sono portato la reflex in montagna, deciso a fotografare qualche scorcio di bosco, qualche fiore. Ebbene, mi sono dimenticato accesa la macchina fotografica e la batteria si è scaricata.
Sono deficiente.

Ermione ha detto...

Ischia è una bellissima Isola, purtroppo inevitabilmente piena di gente e quindi rovinata. Ci sono però ancora dei posticini meno frequentati, e il paesino di S.Angelo è uno di questi. Splendide viste e mare bellissimo, comunque.
Sono contenta di aver portato luce e colore a te,Zena, nella sua pianura padana, che chissà perché immagino perennemente immersa nella nebbia.
Quanto a te, Annarita, un'isola senza l'estate coi suoi colori ed i suoi profumi è come il natale senza l'albero o i cialdoni senza panna montata. Un'isola mediterranea in inverno...bah, che dire? Tutti i gusti son gusti.
Non conosco affatto le isole slave, Solimano, io mi sono sempre spostata verso ovest, tranne che nel caso di Creta, qualche anno fa. Quante isole devo ancora vedere!
Ma tu poi, Amfortas non sei deficiente, sei semplicemente unico!!Insisti, prima o poi qualcosa verrà fuori; aspetto le tue foto, anche in autunno ci sono cose bellissime nella natura, ed anche in inverno.

Silvia ha detto...

Una meraviglia. Partirei adesso.

Giulia ha detto...

E' un'isola davvero bella. Ci sono stata solo una volta e di corsa. Purtroppo sì è molto, troppo affollata. Mi piacerebbe vederla in periodi meno turistici.
Bellissime foto, bellissimi colori.
Grazie