giovedì 18 dicembre 2008

Esultate!

Amfortas

Un titolo pomposo vero?
In realtà è solo una breve comunicazione di servizio, per informare tutti gli inquilini di questa casa (che non è un albergo, come Solimano spesso ci ricorda), che i loro blog sono stati inseriti nel mio catalogo di preferiti.
Se qualcuno dovesse essere preso da irrefrenabili conati di vomito, dopo aver letto questa notizia, mi avverta pure qui.
Tra l'altro, vorrei scrivere un giorno qualcosa sul potenziale straordinario, ma misconosciuto e sottostimato, del conato di vomito come strumento di socializzazione.
Non credo però siate pronti a tanto.

9 commenti:

Solimano ha detto...

Paolo, bell'argomento, quello della lista dei preferiti, volevo scriverci un post o due e lo farò.
Intanto ringrazio, e informo subito le zie di Gallarate, che saranno contente (guarda che ti chiederanno i biglietti per la Madama Butterfly).
Però anticipo due argomenti.
Il primo è che i link sono troppi, troppi, troppi.
P.S. Troppi, troppi, troppi...
Link di ogni tipo, per mettersi le dita del naso fra un po' ci vorrà il link apposito, e naturalmente per un conato di vomito una imbarcata di link.
Il secondo è che occorre fare in modo che sia attrattivo l'archivio, il problama di molti blog sta tutto qui.
Non so se ci avete fatto caso, ma in Stanze all'aria, che è un giovincello, le Pagine Viste sono più del doppio delle Visite, come succede negli altri due blog del nostro giro.
La conclusione, del tutto provvisoria, è che certe furbate sono ingenue, e certe ingenuità furbe. Ma ci divertiremo, perché succedono dei casi da tenersi la pancia in mano. Guardate, nei prossimi giorni, lo scambio di auguri per Natale, e leggete fra le righe. Vi divertirete.

saludos
Solimano

Giuliano ha detto...

Nostra e del Cielo è gloria!

Roby ha detto...

Resto in trepida attesa dell'annunciato post sul conato socializzante.

Affascinante.

Roby

PS: ovviamente, esulto pure io!!!!

Giuliano ha detto...

"Esultate!" è l'Otello di Verdi, ci dimentichiamo sempre di citare le fonti. (anche quello che ho scritto io, sempre lo stesso momento, all'inizio dell'opera).

Silvia ha detto...

Am devo ammettere che nel tuo bellissimo blog tematico non affiorano con altrettanta vitalità la tua carica ironica e spiritosa come invece accade in questo luogo. Sono piacevolmente colpita. Aspetto con ansia sui conati:)

p.s. se tutto va bene porto mamma a vedere la Tosca in aprile. Merci:)

Silvia ha detto...

Solimano mi hai fatto venire in mente gli auguri di Natale...
Sarà un fiorire ovunque di sberluccichii e belle paroline...
Sui link è da un po' che ci penso e sono molto combatutta e poi dico: ci sono cose più importanti a cui pensare e tiro innanz.

Amfortas ha detto...

Saluto tutti, prometto di citare le fonti dei titoli dei miei post in futuro, e rispondo più nel dettaglio a Silvia.
"Cara Silvia, se fosse vero che come appare palese dalle interviste a tutte le donne famose e belle, che la qualità che un uomo deve avere è l'umorismo, non avrei tempo di risponderti."
Scherzi a parte, questo spazio virtuale a me fa bene proprio perché mi dà modo di scrivere con più leggerezza senza tralasciare (spero) la cura e l'impegno.
Ho pronto un pezzo orrendo (ma a me piace da morire) per Natale o la vigilia: non ci sarà nulla da ridere.
Ciao :-)

Giuliano ha detto...

"O pezzo, o pezzo orribile!"
(storna da questo il ciglio)

Silvia ha detto...

Sono certa che con le femmine non hai e non avrai avuto problemi che già le scorazzavi sulla fiammante quattro pedali quand'eri ancora fanciullo! Poi è vero a noi donne piacciono gli uomini che ci fanno ridere, ma mica scemi,no. E poi prima passiamo la fase dal bel tenebroso, poi del bello e maledetto per approdare al bravo ragazzo. Più o meno. In somma anche noi abbiamo le nostre belle tribolazioni prima di arrivare all'uomo della nostra vita. Ne scriverò un giorno.
Sono contenta che tu qui stia bene, perchè sei tanto spiritoso in modo intelligente.
Non me ne vogliano gli altri che stimo tantissimo, ma per me Am per certi versi è una continua sorpresa. Lo conosco da "prima" e mi è sempre sembrato molto "serio" e compito. Guardalo qui!:)