sabato 29 novembre 2008

Re: post di servizio

Annarita

Me lo immagino, Solimano, chino sul PC che legge i nostri post con fraterna pazienza e nota tutto ciò che scriviamo o inseriamo.
Ma non lo fa con piglio pedante.
Si capisce subito che è contento di noi e dei nostri interventi, nati magari da un'idea che all'improvviso ci è saltata in mente e che pensiamo subito di dividere con gli altri.
Scriviamo per indignazione, per divertimento, per nostalgia, per passione, per informazione, per riflessione.
Scriviamo perché ci piace comunicare e siamo contenti di usare questo blog in comune come una specie di grande diario virtuale nel quale ci sentiamo così a nostro agio da annotare ogni cosa ci venga in testa, con parole o con immagini, in ogni momento.
E le comunicazioni di servizio ci fanno sentire che siamo apprezzati per quello che ciascuno di noi è, con i propri pregi e con i propri difetti.
Grazie, Solimano, ci sentiamo davvero bene qui, senza l'ansia da prestazione o la smania dei contatti e dei commenti.

6 commenti:

Solimano ha detto...

Grazie Annarita, ma ti smentisco: la pazienza è la penultima delle mie virtù (l'ultima è l'umiltà). Per il resto, condivido: conversare al limite dissentendo e discutendo in una situazione di oggettivo au pair basato su pochissime regole di modo, non di sostanza, dovrebbe essere la regola, invece è l'eccezione. Il vantaggio maggiore è nell'assoluta assenza di nevroticità, il resto seguirà, comme l'intendence, senza frettolosità.
Senza forzature o solleciti, e con apertura ragionata e ragionevole ad altre persone, niente turris eburnea. Una cosa semplice, ma serve determinazione proprio nelle cose semplici.

saludos
Solimano

Roby ha detto...

"Determinazione nelle cose semplici": càpperi, com'è vero!!!

Sono stra-d'accordo con Annarita: qui mi trovo così bene che a volte rischio di usare la pagina di diario per annotare la lista della spesa: zucchine, patate, uova, latte, parmigiano... e la FRITTATA è fatta!!!

Roby

Silvia ha detto...

Concordo, qui si sta bene:)

Giuliano ha detto...

Giusto per dire che io sui nostri blog ci scrivo e basta: fa tutto Solimano.
E, se non ci fosse stato Solimano, io non avrei mai combinato nulla.

giulia ha detto...

Solimano è davvero uno che sa "mettere insieme" persone ed è una dote bellissima di cui lo ringrazio. Mi piace girare per queste stanze e mi piacerebbe avere più tempo per conversare con tutti voi, ma a volte la vita "fuori" mi chiama ed è giusto che vada. Un caro saluto, Giulia

Giuliano ha detto...

Solo per dire che Solimano e Snoopy non si somigliano per niente.
A Snoopy ci somiglio di più io, se non altro per la pettinatura (però io non ho il naso-a-banana). (e non ho nemmeno la coda e la macchia nera sul dorso).
(Non ce l'ho? Ossignùr, vado subito a vedere allo specchio!!)